English (United Kingdom)Español (spanish formal Internacional)French (Fr)Italian - ItalyPortuguês (pt-PT)Deutsch (DE-CH-AT)
ATOS℠ E-mail

On-Shelf Availability 

On-Shelf Availability In questi tempi di difficoltà macroeconomiche, quando i margini si contraggono e crescere è il segreto della sopravvivenza, è sempre più evidente che il retail è un'attività "Che Gira Attorno al Cliente".   I clienti sono diventati più esigenti: sono più informati, leggono con più attenzione le etichette del prodotto, fanno più domande, richiedono un miglior servizio e l'opportunità di essere ascoltati, il che si traduce in una nuova sfida per i retailer che cercano di ottimizzare i costi salariali. Il comportamento dei consumatori nel futuro prossimo sembra essere evidente: spenderanno meno, visiteranno più negozi discount, utilizzeranno più buoni, compreranno più prodotti di marca bianca e non saranno particolarmente disposti a pagare un plus per marche premium come facevano in passato

In uno scenario competitivo così esigente, ogni vendita mancata si traduce in una frustrazione per i dirigenti dell'industria del Retail, in quanto provoca perdite di reddito e sovraccarico di costi operativi. È particolarmente irritante che il motivo sia spesso che la mercanzia non si trovava sul lineare

Lo scaffale può essere la risorsa più proficua nella catena di valore del distributore. In alcune categorie, fino al 70 per cento delle decisioni di acquisto hanno luogo nel punto vendita. Indipendentemente dalla quantità di sforzi dedicati al design del prodotto e della confezione, alla pubblicità, alla promozione delle vendite o al trade-marketing, sul lineare si assiste al momento della verità, quando il consumatore incontra il distributore, la marca ed il prodotto. Che ci piaccia o no, è sugli scaffali laddove si contende l'ultima battaglia per la preferenza dei consumatori

Gli Articoli Esauriti sono un tema irrisolto, diffuso a livello globale, dei distributori e dei fabbricanti. I grandi miglioramenti raggiunti nella gestione della Catena di Approvvigionamento (ECR, tracciabilità, elaborazione degli ordini), non hanno dato risultati soddisfacenti in termini di riduzione dei livelli generali di articoli esauriti nei punti vendita. Una serie di compoNewfield Technenti specifici è stata introdotta da parte dei principali retailer, al fine di eccellere in questo campo: CPFR, Category Planning, planogrammi di assegnazione di spazio nel lineare, sistemi di ordini automatici, controllo degli spazi vuoti, aumento di stock di sicurezza...   Tuttavia, sembra che il problema non sia stato ancora risolto in modo pienamente soddisfacente per i responsabili

La percentuale media di articoli esauriti è calcolata essere dell'8,1% nei mercati sviluppati. Le vendite perse a causa dell'esaurimento di articoli rappresentano un 3,8% del totale delle vendite a livello mondiale. L'impatto sul profitto è enorme e l'opportunità è piuttosto rilevante ai fini di un miglioramento della redditività

I motivi dell'esaurimento di articoli sono molteplici (es.: cambi nella domanda dei consumatori, pianificazione di promozioni, elaborazione di ordini, errori nella catena di approvvigionamento, qualità dell'inventario, gestione di planogrammi, procedimenti di rifornimento,...) e la maggior parte è connessa ai processi di gestione dell'inventario e al rifornimento nel punto vendita

I principali retailer devono reagire con determinazione davanti ad una sfida competitiva di tale importanza.  La ricetta del successo consiste nel centrarsi sui fattori causanti e sui processi che provocano l'esaurimento degli articoli  (Per saperne di più). ATOS℠ (Always there On-Shelf), uno strumento di Business Intelligence di terza generazione, offre soluzioni valide ai retailer per ridurre le rotture di stock. La soluzione si nutre dei dati di punti vendita, movimenti di inventario, elaborazione di ordini e planogrammi di attuazione, e consente di ridurre il numero di articoli esauriti di un 40-50% (Per saperne di più)

 

© ICTS NewfieldTech BV 2011. All rights reserved. - Code of Ethics & Legal Disclaimer

In order to improve our services, our website is set to allow the use of cookies. If you are happy with cookies and consent them, please click 'Proceed' or simply continue browsing. For more information and to change settings click here. Code of Ethics & Legal Disclaimer .